173 Flares 173 Flares ×

Le aziende italiane assumono via internet. Quattro su dieci cercano lavoratori sul web” così recita un articolo uscito su Repubblica.it a fine ottobre. E’ una tendenza reale che proviene dagli Stati Uniti in cui ormai gran parte delle aziende se non ricerca i candidati online quanto meno ne controlla la presenza dopo averli selezionati con sistemi tradizionali.
Secondo i dati riportati in questo articoloil 40% delle aziende nostrane cerca nuovi lavoratori sul web e un altro 32% sta seriamente pensando di cominciare a farlo“, ciò dimostra come il web stia lentamente cominciando ad avere un ruolo predominante nelle selezione del personale di un’azienda. Ad oggi ci sono 4 milioni di profili Linkedin solo in Italia, 260 nel resto del mondo.

Ma se è vero che la aziende possono trovarci tramite internet e i social network è anche vero il contrario… tra i vari canali possibili mi sono concentrato sul social cinguettante (veloce, immediato, in tempo reale) e ho quindi provato a selezionare “pochi ma buoni” profili Twitter per trovare, in linea teorica, una opportunità di lavoro o comunque rimanere aggiornati sulle novità del settore: accordi sindacali, novità fiscali e corsi di formazione.

Se vuoi seguire tutti gli account in un sol colpo puoi usare questa lista che ho preparato.

Una lista Twitter per chi cerca lavoro! > twittala! <

bollettino-lavoro

Un account che riesce a spaziare oltre la semplice condivisione di annunci di lavoro. Pubblica aggiornamenti anche inerenti formazione, accordi sindacali, concorsi e altro. Molto utile non solo per chi ha necessità di trovare un posto di lavoro ma anche per chi già è lavoratore, autonomo o dipendente.

ticonsigliolavoro

Ottimo account, sempre aggiornato e con suggerimenti interessanti anche per la metodologia con cui proporsi sul mercato del lavoro: dalla composizione del curriculum a quella della lettera di presentazione.

repubblica lavoroAccount aggiornato con meno frequenza dei precedenti, si limita a condividere annunci di lavoro inerenti qualsiasi settore spaziando dalla moda alla programmazione.

cliclavoro

Il profilo Twitter del portale “Cliclavoro” realizzato dal Ministero e delle Politiche Sociali, un appeal più istituzionale rispetto agli altri ma assolutamente da seguire. Grazie a Valentina per avermelo segnalato! (vedi commenti)

mediamatch italia twitter

Questo profilo Twitter è, a mio avviso, estremamente interessante sopratutto per chi come me ha sempre avuto un debole per il mondo dell’intrattenimento (dalla televisione all’editoria fino ai nuovi media). Aggiornamenti frequenti e piuttosto specifici, io lo consiglio.

jobyourlife twitter

Dopo aver ricevuto una segnalazione nei commenti (vedi sotto) ho deciso di inserire anche Jobyourlife, non ho avuto modo di studiarlo approfonditamente ma così a caldo mi sembra non abbia grandi peculiarità che lo distinguono dagli altri profili ma il sito è interessante. Si tratta di una sorta di network professionale che facilita alle aziende la ricerca di personale e viceversa.

Validissimo profilo era anche quello di Corriere Lavoro (@trovalavoro), inserto del Corriere della Sera dedicato al lavoro, ma purtroppo è fermo da Aprile 2013.

.

Se sei un creativo o cerchi lavoro nel mondo della comunicazione
.

tiragraffi jobA mio avviso uno dei migliori profili Twitter per chiunque lavori o desideri farlo nella Comunicazione: grafici, programmatori, copywriter, community manager, social media manager, digital strategist, blogger professionisti, art director ecc. ecc.
Non solo annunci ma anche aggiornamenti, corsi formativi o di aggiornamento e concorsi, spesso accompagnati da un hashtag specifico che ne connota il settore.

crebAccount simile al precedente ma senza dubbio con molti più followers, “restaurato” recentemente con una linea editoriale più curata ha aperto anche agli annunci di posizione lavorative nel mondo delle startup con una selezione di quelli più validi.

 

The following two tabs change content below.
Consulente e Digital Strategist appassionato di educazione digitale e comunicazione sociale. Mi occupo di progetti digitali, di community management e dell'ideazione di strategie web per aziende, liberi professionisti ed enti. Nel tempo libero bevo caffè, apro blog e scatto foto.
Tagged with:
 

10 Responses to Chi seguire su Twitter se si cerca lavoro

  1. Valentina scrive:

    Segnalo anche l’ottimo @cliclavoro: https://twitter.com/cliclavoro ;)

  2. cml scrive:

    per monitorare potrei anche riniziare a riandare su twitter ogni tanto…

  3. Jobyourlife scrive:

    Ciao Mattia, bell’articolo, utile e funzionale. Anche sul nostro profilo twitter https://twitter.com/jobyourlife e facebook https://www.facebook.com/jobyourlife pubblichiamo giornalmente annunci di lavoro che possano interessare la maggioranza degli utenti che cerca lavoro online. Sul nostro portale invece ci occupiamo di mettere in contatto le aziende con i nostri iscritti. Se ti va dai un’occhiata ;-) E grazie! https://www.jobyourlife.com/

  4. IlPantafolaio scrive:

    (spero sia uno scherzo questo post, fatto solo per essere trovato su Google come ho fatto io)

  5. Offerte di lavoro su Twitter? Fenomeno in crescita, a quanto pare. E già si propongono le “piattaforme” dedicate a semplificare la ricerca in mezzo ai 500 milioni di tweet al giorno… Conoscevi già https://www.gozaik.com/?

  6. Ilaria scrive:

    Ciao Mattia, ho trovato solo oggi il tuo post, è senz’altro molto utile e già che ci sono ti segnalo il portale http://www.twitjobsearch.com, purtroppo in Italia non è ancora molto utilizzato (spero si diffonda) ma a me sembra pratico e veloce per individuare su Tw le offerte di lavoro. Per chi invece cerca in Veneto io consiglio di tenere monitorato @DecaAssociati e il ns sito http://www.deca-associati.it (ok sto peccando di nepotweesmo!!;))

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

173 Flares Facebook 78 Twitter 71 Google+ 12 LinkedIn 10 Pin It Share 2 173 Flares ×